Creato da Andrea Vailati e Simone Puccio

Bari, Via Abate Gimma 174 70122

LA REDAZIONE de LA SETTIMA ARTE

 

Andrea Vailati

Direttore Editoriale (Responsabile), Caporedattore sezione “Cinebattiamo”, Scrittore.

 

 

 

 

“Un giorno troverò le parole giuste, e saranno semplici.”
J. Kerouac  

– Articolo Preferito (scritto da me): Penny Dreadful – Chi è Prometeo: Il Dottor Frankenstein o La Creatura?
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Victoria [Berlino] – Un certo modo di essere giovani. Un certo modo di sperimentare e fare cinema

 

Simone Puccio

Responsabile Tecnico ed Estetico 

 

“Siate i direttori artistici di voi stessi”

 

 

 

 

Francesca Casciaro

Caporedattrice sezione “Il Mondo tra Anime e Animazione”, Scrittrice.

“Non mi definirei un’esperta di cinema, perché di tutti gli aspetti più tecnici me ne intendo poco e niente. Però il cinema emoziona, ed è proprio quell’emozione che cerco di mettere su carta (in questo caso su schermo). Il mio è semplicemente lo sguardo di un’appassionata profana ma, al tempo stesso, sono fermamente convinta che non ci sia nulla di più sacro della passione. “

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Death Note – La Relatività della Giustizia
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Dottor House – L’Onestà e la Superstizione del Dolore

 

 

Alessandro Fazio

Caporedattore sezione “Serie Tv e Netflix”, Scrittore

 

“Una vita basta a malapena per diventare bravo in qualcosa, quindi devi stare bene attento a quello in cui vuoi diventare bravo “ (True Detective)

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Zodiac – L’immortale arte del mistero vista con gli occhi di Fincher
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Il Joker – La Logica del Caos

 

 

Elena Matassa

Caporedattrice sezione “Nella Storia del Cinema”, Scrittrice.

 

 

 

“A Elena piace: percepire al tatto la carta ruvida dei libri antichi; ascoltare tutta attenta le più strane espressioni tedesche; scrivere righe confuse quando è triste e poi fare analisi lucide per sentirsi una sana persona razionale; tornare in silenzio ai luoghi baresi dell’infanzia; guardare i film di Godard per immaginarsi una libertà diversa. A Elena non piace: quando qualcuno storce il naso mentre lei racconta convinta dei suoi anni passati all’università di lettere; pensare di dover costruire una famiglia nei luoghi più inquinati della Milano in cui ora passeggia un po’ perplessa tutti i giorni; dovere avere a che fare per più di un’ora con persone che non amano i bambini.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): I Primi film di Xavier Dolan – Un Sorprendente laboratorio artistico
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Nolan e il Metacinema – Che significato hanno i finali per lo spettatore?

 

 

 

Enrico Sciacovelli

Caporedattore sezione “Nuovi Arrivati”, Scrittore

 

 

“Sono Enrico, 22 Anni, laureando a Lingue a Bari.
Ho amato il cinema sin da quando ho visto Jurassic Park a 5 anni. Mia madre squittiva dalla paura mentre io rimasi con la bocca aperta, perchè quei disonauri erano veri allora.
Seguo ancora il cinema, lo amo e scrivo su questa nostra settima arte perchè voglio avere quegli occhi ogni volta che mi siedo in sala.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): The Shape of Water – Dolci, Magnifici Mostri
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Her – Gli effetti dell’Amore, qualunque esso sia

 

 

 

Giacomo Simoncini

Caporedattore sezione “News, Curiosità, Animali Notturni”, Scrittore

 

“Giro, vedo gente, mi muovo, conosco, faccio delle cose. Ad un mondo di numeri ne preferisco uno di lettere.”

 

 

– Articolo Preferito (scritto da me): True Detective – Filosofia su Schermo
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Inception – Cos’è la realtà?

 

 

 

Hanna Ammari

Social Media Manager

 

“Hanna Ammari, classe ’96, aspirante scrittrice. Mi considero un’eterna ricercatrice di bellezza, nelle piccole cose e in tutte le forme. L’arte (anche cinematografica) include tanta di quella bellezza che è impossibile non rimanere affascinati e poi, come diceva il buon Fellini, “il cinema non è solo una forma d’arte, in realtà è una nuova forma di vita, con i suoi ritmi, cadenze, prospettive e trasparenze. È il modo di raccontare una storia.” E quindi, mi sembra doveroso raccontarvi la storia de La Settima Arte.”

 

Articolo Preferito (di un altro scrittore): Dialogo Immaginario tra BoJack Horseman e Jean-Paul Sartre

 

 

 

 

Duccio Brunetti

Official Graphic Illustrator

 

 

 

“Duccio Brunetti è nato a Spoleto nel 1991. Nel 2011 ha frequentato l’European Film College, scuola di cinema e arti visive in Danimarca. Ha lavorato come AD per produzioni cinematografiche quali: Ben Hur; Zoolander 2; Biblical Project; Mary Magdalene. Ha diretto diversi progetti, che vanno dai cortometraggi ai videoclip, ai documentari, alla video arte. Nel 2016 ha vinto il Nastro Azzurro Video Talent Award al Festival di Milano con l’opera TRIART e il premio Edison for Nature organizzato da Edison, con il documentario Gocce di energia. Durante il Festival dei Due Mondi di Spoleto, ha diretto il concerto Luci dal mondo esterno – 2016 di Jeff Mills con la Roma Sinfonietta Orchestra.”

 

 

 

 

Giacomo Scoditti

Official Video-maker

 

 

“Ringrazio Paul Thomas Anderson, Totti e la focaccia con i pomodorini ciliegini”

 

 

Gabriel Carlevale

Scrittore

“Mi chiamo Gabriel, ho 25 anni e da circa una decina cerco di capire cos’è il cinema. Guardo film, leggo libri, giro cortometraggi, scrivo su La Settima Arte, ma niente, proprio non riesco a capirlo. E forse, è proprio questa la cosa più bella. Insomma, neanche Bazin ci ha dato una risposta precisa, quindi perché dovrei trovarla io?”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Tokyo Ga  – Wenders sulle tracce di Yasujiro Ozu
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Isola dei cani – Domo, Arigato Mr. Anderson

 

 

Tommaso Paris

Scrittore

 

 

“-Dio è morto, Marx è morto, e io mi sento poco bene- (Woody Allen). 21 anni, studio filosofia a Milano, ma provengo dai monti. Filosofia e Cinema, essenzialmente le due ragioni per cui mi alzo la mattina.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): The Prestige – Il Manifesto della Poetica Nolaniana
 – Articolo Preferito (di un altro scrittore): Woody Allen e la Poetica dell’Imprevedibilità

 

 

 

Sante di Giannantonio

Scrittore

 

“Da quando vide morire Mufasa il cinema non lo abbandona. Entra ed esce dalla dipendenza da serie tv. Religione: Jedaismo. Formazione: nerd dall’anno domini 1989 (nascita). Bookaholic, altri beni rifugio ovviamente fumetti e videogames. Nella vita reale “scienziato” economico e prossimo ad un master di marketing. La deviazione per scrivere di cinema è un sogno. Vietato svegliare”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): L’Era dell’Antieroe – Deadpool, Rorschach ed Enzo di Jeeg Robot
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Il Joker – La Logica del Caos

 

 

Francesco Malgeri

Scrittore

“Mi presento – ho 20 anni e studio a Roma storia del cinema e dello spettacolo. Amo il cinema non solo in quanto punto d’incontro di tutte le arti – dalla musica alla fotografia – ma anche in quanto mezzo espressivo che permette di dar voce alle nostre più intime sensazioni. Apprezzo da sempre la produzione italiana di tutti i tempi per la sua unicità, e crescendo ho ampliato il mio interesse al cinema internazionale, sorgente di diversi spunti ed opposti punti di vista. Quella per la Settima Arte è ormai una passione che riempie le mie giornate e veicola i miei interessi culturali, dalla letteratura al teatro. Sperando con gli anni di poter approfondire il più possibile questa predilezione.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): La Struggente Poetica di Sam Mendes
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Will Hunting – La Perfezione è una Gabbia D’oro

 

 

Francesco Gamberini

Scrittore

 

“Ciao sono Francesco! Adoro registi come Tarkovsky, Bergman e Kurosawa, ma non sono legato a un genere particolare. Diciamo che adoro ogni genere di film ben scritto e ben girato! E niente, non mi resta altro che dire: Buona visione!”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Il Petroliere – Anche l’Oltreuomo può crollare
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): True Detective – Filosofia su Schermo

 

 

Gabriele Fornacetti

Scrittore

 

 

” – Molto libero, poco professionista –  disse un tale. Ecco, credo che questa definizione mi rispecchi a pieno. Nato stanco, ho capito sin da subito che il divano sarebbe stato il punto di rifermento della mia vita. Cinema, serie TV, libri la diretta conseguenza. A tempo perso studente di medicina, a tempo pieno redattore per la Settima Arte.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): La 25 ora – L’emarginazione di chi non ha scelta
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Dialogo Immaginario tra BoJack Horseman e Jean-Paul Sartre

 

 

Sonia Cortese

Scrittrice

“Sono Sonia Cortese, ho 22 anni. Sono di Giovinazzo (BA) e sono laureanda in Scienze dei Beni Culturali con indirizzo storico artistico all’università di Bari. Sono sempre stata un’amante dell’arte in tutte le sue manifestazioni: tutto il bello che noi uomini siamo capaci di creare, esercita un particolare fascino su di me, ma soprattutto ciò che mi entusiasma di più sono la pittura e la fotografia. Per me il cinema è una summa delle più belle capacità artistiche: recitazione, musica, fotografia… Ancor più affascinante quando racchiude concetti e significati profondi, non banali, da veicolare.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Taboo – Qual è il vero Male
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Lord Voldemort – Il Perfetto Cattivo

 

 

Gianluca Colella

Scrittore

 

 

 

“Ciao! Sono un ragazzo di 23 anni di Napoli che studia psicologia e ama guardare film e serie tv di ogni genere. L’intreccio tra ciò che studio e le opere che seguo mi ha fatto rendere conto di quanto sia importante riconoscere l’intimo legame tra soggettivo e oggettivo, psiche e realtà. Credo che esista un punto di condivisione inestinguibile tra questi due aspetti, ed è da questa credenza che nasce il mio desiderio di scrivere articoli. Un desiderio di espressione e di narrazione, volto a commentare il cinema in quanto cultura, arte nata per essere condivisa, individuale e collettiva allo stesso tempo, fatta di storie, fantasie, emozioni.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Hook – L’Eterna Infanzia dei pensieri Felici
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Fight Club – La violenta scoperta del nostro ego

 

 

 

Carmine Esposito

Scrittore

 

 

“Sono nato a Napoli nel lontano 1988, dove vivo tuttora nelle propaggini della periferia nord. Ho avuto un’educazione tutt’altro che classica, laureandomi in economia, ma ho sempre coltivato una grande passione per la letteratura, che fosse scritta o in note o per immagini. Non ho un autore, un gruppo o un regista preferito, anzi, preferisco spaziare tra generi e artisti sempre diversi, pur riconoscendo però un ruolo nella mia formazione personale a Dostoevskij, Cronenberg e Black Sabbath. Scrivere di cinema rappresenta un ponte ideale tra le arti, unendo musica parole e immagini come in un eruzione dell’immaginario che tutto copre, ma al tempo stesso crea un terreno fertile.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): La sindrome di Akira Capp
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Ciro di Marzio – Colui che fu l’Immortale

 

Giacomo Taggi

Scrittore

“Giacomo Taggi da piccolo sognava di fare lo scrittore: tra i tanti libri fantasy che ha divorato c’erano quelli di George R.R. Martin, ma non ha mai trovato un gatto con cui parlarne. Poi è uscita Game of Thrones, e sentendone parlare anche sull’autobus ha capito che forse, al giorno d’oggi, se proprio senti l’esigenza di raccontare una storia, è consigliato farlo sullo schermo. Per questo si è trasformato in sceneggiatore e filmmaker.

Ma fa poca differenza, perché la Musa che lo guida è sempre la stessa: la passione travolgente per le storie, in tutte le loro forme.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Poetico Cinematografico: Pt.4 – Andrej Rublev
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Itachi Uchiha – Il cavaliere Oscuro

 

Roberto Valente

Scrittore

 

“Ciao a tutti Ragazzi! Mi chiamo Roberto, ho 22 anni, mi sono laureato da poco in lettere e attualmente frequento la specialistica in filologia moderna a Bari. La mia passione per il cinema è nata dopo aver visto Taxi Driver. All’epoca ero solo un pischello, non ci capii granché, però capii che il cinema mi attraeva e che quella passione andava coltivata. Amo Kubrick, adoro Tarantino, Scorsese, Lynch , il cinema italiano dei tempi d’oro, e tanto altro. Mi piace vedere film di vario genere, Odio l’universo supereroistico, dalla DC alla Marvel, però è pur sempre un gusto personale. Adoro anche le serie tv.”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Sons of Anarchy – L’Empatia che ti segna l’Anima
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Il Petroliere – Anche l’Oltreuomo può crollare

 

 

Andrea Martelli

Scrittore

 

 

“Salve a tutti, mi chiamo Andrea Martelli e ho 31 anni. Sono nato e vivo vicino a Firenze, e forse è per questo che adoro l’arte e la sua bellezza. Mi muovo per il mondo ascoltando De Andrè o un disco dei Radiohead, ma amo la musica tutta. Un bicchiere di vino e un bel film bastano per portarmi via, in particolar modo se si parla di Tarantino. Adoro il cinema che stimola l’intelletto e sostengo fortemente che la colonna sonora di un film sia una componente fondamentale. Buon cinema a tutti e che la forza sia con voi…”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Mr. Robot – Il Moderno Dottor Jekyll
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Il Joker – La Logica del Caos

 

 

Giammarco Chiellino

Scrittore

 

 

“Salve a tutti, sono Giammarco, calabrese, nato a Roma, vivo a Bologna. Leggermente infelice, come ogni giurista che si rispetti. Appassionato di cinema, letteratura, musica ed arte in genere, come ogni essere umano che io rispetti. Non sempre politicamente corretto, ma per fortuna l’arte spesso e volentieri non lo è. Mi piace scrivere, e spero a voi piaccia leggere. Non mi prendo mai troppo sul serio, credo sia un errore, anche se spesso mi dicono che sembro serioso: per fortuna non prendo sul serio nemmeno gli altri. Ah, scriverò molto di serie tv, in alcuni casi vero Cinema con più tempo per raccontarsi. Bella lì!”

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Sense8 – L’abbattimento “wachowschiano” del fil rouge
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Pulp Fiction – La megalomania estetizzante della scrittura

 

 

Andrea Sciannimanico

Scrittore

“Ho 22 anni sono nato a Bari, mi sono laureato in Scienze della Comunicazione e spero di diventare un critico cinematografico. La mia passione per la settima arte è nata quando ero piccolo, ciò che amo del cinema è la possibilità di esplorare tutti i campi di studi, la possibilità di essere portato ai limiti dell’universo o approfondire ogni parte dell’essere umano. Il cinema mi fa sognare ad occhi aperti, riesce a farmi immaginare, provare i sentimenti e le sensazioni che provano i personaggi nelle varie situazioni. Adoro quando si crea un’empatia con il film e i suoi personaggi. I miei interessi sono vari, mi piace informarmi su tutto, principalmente in: astronomia, letteratura, filosofia e voglio aumentare le mie conoscenze nell’ arte. Sono sempre aperto ad apliare le mie conoscenze ascoltando gli altri.”

– Articolo Preferito (scritto da me):Naruto – La guerra che separa, il pensiero filosofico che unisce
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Nolan e il Metacinema – Che significato hanno i finali per lo spettatore?

 

 

Davide Leccese

Scrittore

“Romano, classe 1998, studente di economia, aspirante scrittore. Con Tarantino ho conosciuto il cinema, con Hitchcock ho capito di amarlo, con Kubrick mi sono reso conto di volerne parlare.”

 

Articolo Preferito (scritto da me): Tony Soprano – Apologia dell’antieroe
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Her – Gli effetti dell’Amore, qualunque esso sia

 

 

 

GiorgiaRebecca Fanelli

Scrittrice

 

“Il mio nome è Giorgia Fanelli, sono del sud e condivido con Pirandello anche la concezione umoristica della realtà; ho coltivato studi umanistici fin da quando ero piccina ma, come Foscolo, anelo la mia Zacinto e ogni sera placa quello “spirto guerrier ch’entro mi rugge”; adoro ogni forma artistica e cerco di cimentarmi in ognuna di esse come Pasolini, il buon vecchio Vincent o Monet; sono nel limbo come Galileo tra la Scienza e la Letteratura, come Svevo tra Psicologia e Letteratura ma alla fin fine va bene così.”

– Articolo Preferito (scritto da me): Gaara – Granelli di dolore in un Deserto di Solitudine
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Penny Dreadful – La Benedetta Inquietudine

 

 

 

Antonio Lamorte

Scrittore

 

 

 

“Sono un semplice ragazzo che ama il cinema. In un primo momento questa passione è nata come gioco ed evasione. In seguito è diventata un elemento fondamentale della mia vita, perdendo il suo stadio originale di semplice hobby. Come disse un certo Norman Bates: “Un hobby serve a far passare il tempo, non a riempirlo”.

– Articolo Preferito (scritto da me): Lincoln – L’indomita lotta per la Libertà
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Ed Wood – Quando la passione SUPERA il talento

 

 

 

 

Edoardo Wasescha

Scrittore

 

 

“Sono Edoardo, laureato in Filosofia. Fondamentalmente amo scrivere e dare forma e sostanza ai miei pensieri. Tra le mie passioni ci sono anche il cinema e le serie tv.
Mi chiedo allora, perché non indirizzare le passioni verso un unico obiettivo? 🙂

 

– Articolo Preferito (scritto da me): Lost – La Fisica del Tempo
– Articolo Preferito (di un altro scrittore): Mr.Nobody – La Sottile Linea sospesa tra Scelta e Destino

 

 

 

 

Davide Capobianco

Scrittore

 

“Mi è sempre piaciuto cercare di essere un cinefilo springstiniano, quindi semplice e che vorrebbe arrivare con le sue parole a chiunque. Non esiste film che non guardi, o genere che non mi piaccia; credo che un’opera d’arte, anche la più mediocre, abbia sempre qualcosa da dire. Credo, quindi, nell’andare oltre le apparenze, sempre. Cerco di trovare ciò che è nascosto, in un film, o ciò che può passare inosservato. Non pretendo di saperne più di altri, ma so che mi piace osservare, più che guardare, un film, e spero che le mie parole diano a tutti la possibilità di apprezzare (oppure no) e condividere quelle opere d’arte che vogliono e possono salvarti la vita. Bisogna solo darle una possibilità, ed è questo quello in cui credo.”

Articolo preferito (scritto da me): Davy Jones – L’Amore, un’Orrenda Colpa

Articolo preferito (di un altro scrittore): Harry Potter e i Doni della Morte pt.1 – Un ballo che sfugge all’Oblio.

 

 

 

Maura D’Amato

Scrittrice

 

 

 

 

“Sono Maura, nata nel 1990, laureata in biologia molecolare e amante del cinema. Scienza e cinema, le mie più grandi passioni da sempre. Scienza e cinema: due mondi con i quali l’uomo si rende utile.”

Articolo preferito (scritto da me): Mr.Nobody – La Sottile Linea sospesa tra Scelta e Destino

Articolo preferito (di un altro scrittore): Taxi Driver – La solitudine tra poesia e follia

 

 

 

Valentina Palermo

Scrittrice

 

 

“Mi chiamo Valentina e sono di Bari. Il cinema è sempre stato il mio amore più grande. Quando da ragazzina la maggior parte delle mie coetanee parlavano principalmente di scarpe e vestiti, io preferivo circondarmi di poche amiche fidate per discutere di film e scambiarci consigli in materia. Il risultato è che oggi mi vesto malissimo, ma almeno ho sviluppato un discreto gusto cinematografico.”

Articolo preferito (scritto da me): Control – Il ritratto in bianco e nero di Ian Curtis

Articolo preferito (di un altro scrittore): Twin Peaks – David Lynch è un punk visionario

 

 

Giacomo Zanon

Scrittore

“Mi chiamo Giacomo, sono nato in Trentino nel 1999 sotto il segno dell’acquario. Attualmente studio lingue e culture moderne presso l’Università di Trento, pratico arti marziali, ascolto musica ogni giorno, leggo quando posso e guardo molti film. Il Cinema, la mia più grande passione da quando ho 12 anni, mi accompagna nella vita di ogni giorno ed è il rifugio che trovo più accogliente e rassicurante. Mi sono appassionato alla Settima Arte grazie all’horror e registi quali Carpenter, Romero, Craven e Cronenberg, che tutt’ora amo. I miei Dei sono Lynch e Kubrick, seguiti da altri geni come Haneke, Bunuel, Tarkovskij, Kitano, Miike, Von Trier, Scorsese, Allen, Pasolini, Antonioni, Hitchcock, Polanski, Ming-Liang, Lanthimos, Eastwood, Bergman, Gilliam, De Palma e altri. Il Sogno è seguire i miei Maestri, diventare un regista, o almeno provarci fino alla morte.”

 

Articolo preferito (scritto da me): Happiness e American Beauty -La Morte della Borghesia Americana

Articolo preferito (di un altro scrittore): Mulholland Drive – Enigmi da non risolvere: il Diner Winkie’s e il Club Silencio come possibili “luoghi della verità”

 

 

 

 

 

Stefano D’Amico

Scrittore

 

 

 

“Leggere, guardare storie è ciò che riempie di colori accesi la vita. Magari anche viverle. Si tratta d’imparare attraverso le esperienze altrui, nulla più.”

Articolo preferito (scritto da me): Ed Wood – quando la passione SUPERA il talento

Articolo preferito (di un altro scrittore): Itachi Uchiha – Il Cavaliere Oscuro

 

 

Daniel Fabiani

Scrittore

 

 

 

 

“Ciao! Mi chiamo Daniel, ho vent’anni e studio lettere all’università di Udine. Fin da bambino sono stato attratto da tutte quelle forme d’arte che provocavano nel mio animo un forte senso di appagamento, amo quindi parlare di musica, letteratura e, ovviamente, di cinema! “Il cinema è un’esplosione del mio amore per la realtà”. (Pier Paolo Pasolini)”

 

Articolo preferito (scritto da me): Fight Club – La rappresentazione della Società del Disagio.

Articolo preferito (di un altro scrittore): Lost – La Fisica del Tempo

 

 

Carlo Solaroli

Scrittore

 

 

 

 

 

 

” L’universo è solo un vuoto crudele e indifferente, la chiave per la felicità non è trovare un significato, ma tenersi occupati con stronzate varie fino a quando è il momento di crepare ” Mr Peanutbutter

Articolo preferito (scritto da me): Pain and Gain – E voi, cosa volete?

Articolo preferito (di un altro scrittore): 21 grammi – Quando ci si interroga sul valore di una vita

 

 

 

Giulio Gentile

Scrittore

 

 

 

 

“Nasce a Caltanissetta, dove viene benedetto dal provincialismo che fa sembrare ogni cosa più grande. Il liceo, l’università, i soggiorni all’estero, guardare film, leggere, scrivere e un’altra cosa che non ricorda gli sono sembrati qualcosa di sensato. Il provincialismo ha il dono di far vedere ogni banalità sotto una luce vincente.”

 

 

Articolo preferito (scritto da me): Non è un paese per vecchi – Una Lettura in Chiave Biblica

Articolo preferito (di un altro scrittore): Bertolucci, Brando e la tragicità dell’Ultimo Tango

 

 

COLLABORATORI FREELANCE:

Marco Pezzella: Attore

Domenico Piscopo: Attore

Amerigo Benedetteli: Sound Engineer

Matteo Viesti: Scrittore

Giovanni Pascali: Scrittore

Davide Settembrini: Scrittore

Marco Benedettelli: Scrittore

Gaia Causarano: Scrittrice

Roberta Massarelli: Scrittrice

Fabio Puccio: Scrittore

Putul Ferraro: Scrittrice

Camilla Fasano: Scrittrice

Michela Montanari: Scrittrice

Matteo Aletti: Scrittore