Categoria: Speciali (Page 1 of 11)

Dumbo: il trailer del nuovo film di Tim Burton sull’elefantino volante

Dopo aver riportato in auge La Bella e la Bestia e Il libro della giungla, la Disney sta portando avanti il suo progetto dei remakes in live-action di numerosi cartoni animati che hanno fatto la storia del cinema.

Dumbo

Read More

Stan Lee: l’uomo che ci ha reso True Believers

Il 12 Novembre 2018 Stan Lee muore alla venerabile età di 95 anni. Il Sorridente Stan lascia dietro di sé un’incredibile mole di storie, personaggi e invenzioni, simboli della Silver Age dei fumetti degli anni ’60, successivamente inseriti nell’immaginario collettivo della pop culture. Ora, dopo anni di esperimenti di adattamento, i Cinefumetti sono diventati il nuovo trend da seguire al cinema, capaci di sbancare il botteghino e rompere record, proprio come il genere western o fantasy negli anni ’60 e i 2000 rispettivamente.

Read More

Alla fine, la Morale qual è? – Il Divario tra Forma e Sostanza in 5 Finali Contemporanei

“I’m finished”. Ho finito. Sono finito. Le due parole finali de Il Petroliere (al secolo There Will Be Blood) chiudono ermeticamente un enorme cerchio narrativo fatto di lavoro, famiglia, ambizione e religione. Il diamante più luminoso di Paul Thomas Anderson si descrive tramite la voce del suo protagonista, portando con sé la chiusura di ogni trama e sottotrama al suo interno; non ci sono spiragli aperti, non ci interessa quale sarà il futuro di Daniel Plainview, perché la vicenda raccontata nel film non è un lasso di tempo importante come gli altri, è l’unico possibile.

Alla coerenza rispondono l’incertezza e l’apparenza. D’altronde il mestiere dell’artista è illusorio per definizione, lo confessava un maestro del finale aperto come Christopher Nolan nel suo manifesto The Prestige: “Voi volete essere ingannati”. Il trucco è molto semplice, basta creare un piccolo corto circuito tra ciò che si vuole comunicare e il metodo che si sceglie per farlo, così da ottenere una sana incoerenza formale, soddisfacente in un primo tempo ma fuorviante quando si ripensa all’opera a mente fredda.

 

Read More

CONVERSAZIONE SU TIRESIA – ALLA RICERCA DELLA ETERNITÀ

In occasione del suo viaggio nel paese dove fioriscono i limoni, Goethe rimase ammaliato dal teatro greco di Siracusa, che definì “una gigantesca opera di arte e di natura”. Sembra questo, dove l’ingegno umano e la forza creativa della natura si sono fusi in armonia, il luogo adatto a lanciare una sfida ancora più ardua: far incontrare tempo ed eternità.

L’11 giugno scorso, a provarci è stato Andrea Camilleri. Il più grande scrittore italiano vivente è stato protagonista di un evento unico e irripetibile: “Conversazione su Tiresia”, un monologo teatrale scritto ed interpretato da lui stesso, per la regia di Roberto Andò. Grazie a Palomar e Nexo Digital, lo spettacolo verrà riproposto al cinema solo il 5,6, e 7 di novembre.

Read More

Dialogo immaginario tra Dexter Morgan e Brandon Sullivan

dexter e brandon

Dexter Morgan e Brandon Sullivan.

Un ematologo forense in pubblico, un serial killer in segreto. Un impiegato d’azienda in pubblico, uno schiavo del sesso in segreto.

Read More

10 film, 10 diversi modi di cercare il Terrore in questa notte di Halloween

Non è tanto la paura, ma la paura di avere paura a terrorizzarci. Essa si insinua in molteplici forme, fisiche, mentali, sanguinose o silenziose.

Ecco 10 consigli per indagare il terrore, per subirlo, per naufragarci in diverse ombre, in diversi luoghi dove esso ci consuma.

Read More

Kingpin & il Professor Moriarty – Quando l’intelletto serve il Male

John Watson in uno dei suoi racconti s’immaginò quanto avrebbe guadagnato il crimine se una mente come quella del suo amico Holmes si fosse prestata al male invece che alla giustizia. I brividi percorsero la schiena del buon dottore immaginando le catastrofiche conseguenze, data la portata delle avventure di Sherlock Holmes, non solo per l’allora Impero Britannico ma per tutto il vecchio continente. Ma se il riconoscimento di una mente come quella di Holmes nei confronti della giustizia è totale, menti altrettanto brillanti non lo riconoscono anzi la concepiscono come una restrizione, un limite che la società pone su di loro. Non capiscono che la legge è affermazione della libertà dei singoli individui e non un ostacolo ad essa. Ma l’intelletto spesso funziona in maniera strana, quando è straordinario infonde tracotanza, inebria sé stesso, a tal punto da ritenerne giusto un utilizzo malsano. Esso dunque viene concepito come un dono personale, non un potere da cui derivano responsabilità, ma un’abilità rara se non unica da sfruttare per i propri fini.

Read More

Due novità importanti per iniziare la settimana al meglio

Iniziare la settimana è sempre difficile. Questo weekend abbiamo messo le lancette indietro di un’ora, le giornate si fanno più brevi e il buio arriva prima a bussare alle nostre porte. Il freddo autunno e la pioggia battente flagellato i vetri delle nostre finestre e la stabilità della nostra anima. Con queste due notizie proveremo ad indorare la pillola della vostra quotidianità. A portare un momento di novità e felicità in questa umida giornata di fine Ottobre.

– The Mule: il ritorno di Clint Eastwood sul grande schermo

In medias res.  

Il trailer del nuovo film di Clint Eastwood ci catapulta subito all’intero della vicenda narrata. La prima immagine è quella del volto di Earl Stone, segnato dal tempo e dalle difficoltà familiari.

The Mule di C. Eastwood

Un uomo che nella sua vita ha dovuto fare delle scelte, spesso drastiche che lo hanno allontanato dalla sua famiglia.

Read More

Perchè Superman non ha successo al cinema?

Siamo nell’era dei Cinecomic, l’era nella quale le persone fanno fatica a trovare esempi nella realtà, per cui qualunque loro variante è ben accetta.

Forse questo è un problema cronico nella storia dell’uomo, il bisogno di dilatazione oltre il reale dei propri sguardi, nel perpetuo bisogno di figurare e cercare esseri che possiedano a pieno qualità in noi sempre più oscurate. Oppure possiamo cercare un altro fine, la costruzione di un eroe come un portatore di un messaggio che l’autore ha a cuore e che vuole divulgare. Dunque non ci sarebbe una ricerca dell’eroe ma del significato verso cui l’eroe ci veicola.

E forse a volte lo è stato quel mezzo necessario, altre meno, perché di eroi in questo cangiante, ora grigio, Mondo ce ne so stati, forse alcuni ne abbiamo inventati perché speriamo fungano da preghiera che verrà esaudita.

Read More

Il Nome della Rosa: ecco il nuovo trailer sulla serie tv basata sul romanzo di Umberto Eco

È uscito solo ieri il nuovo video promo della nuova serie tv, ispirata al romanzo di Umberto Eco, Il Nome della Rosa (1980), best-seller da cui nel 1986 fu tratto il film omonimo di J.J. Annaud, con Sean Connery nel ruolo del frate Guglielmo da Baskerville.

Il Nome della Rosa

Le riprese erano già cominciate a gennaio di quest’anno a Cinecittà per spostarsi poi tra l’Abruzzo, il Lazio e l’Umbria.

Read More

Page 1 of 11

Powered by WordPress & Theme by Anders Norén