n

Home Cinebattiamo I Grandi Gangster del Cinema - Da Il Padrino a Pulp Fiction

I Grandi Gangster del Cinema – Da Il Padrino a Pulp Fiction

n

I Grandi Gangster del Cinema

 

Henry, Jimmy e Tommy (Ray Liotta, Robert De Niro e Joe Pesci in Quei Bravi Ragazzi)

“Good Fellas”(Bravi ragazzi), ecco l’appellativo con cui ironicamente si chiamano tra loro Henry, Jimmy e Tommy. Ecco evidenziarsi due figure che, se si parla di cinema dagli anni ’70 al 2000, è vietato dalla legge non citare, ecco De Niro e Scorsese.

Quest’ultimo con questo film ci regala una pietra miliare del genere, tra giochi registici e narrativi, musiche maestose e scene che solo il maestro ha saputo dipingere. Ecco il volto di alcuni degli italiani e degli irlandesi emigrati in America, quelli divenuti gangster.

Henry è il narratore della nostra storia, forse il più “normale” dei tre; forse,  perché una pistola in testa se flirti con la moglie stai certo che non la scampi! Lui è l’occhio che ci racconta quei tempi, i carceri a cinque stelle, gli “affiliati” e la loro legge di sangue indiscutibile, lui si muove in quel mondo affascinato dai soldi facili, affascinato dal potere e dall’ambizione, infine ci mostra il decadimento, infine ci mostra la debolezza. Poi ci sono Jimmy e Tommy, meravigliosamente folli.

Jimmy è l’irlandese, colui che non potrà entrare nella “Famiglia”, colui che a causa di un complesso di inferiorità da ciò derivante non avrà freni nella sua brama di grandezza, divenendo vittima della sua stessa paranoia.

Tommy, Tommy è a mio avviso la chicca di Scorsese. Definirlo irascibile sarebbe un eufemismo,  Tommy incarna la pazzia gangster, quella del non aver paura di niente e nessuno, di assecondare ogni impulso, nell’onnipotenza del “non saper stare al proprio posto”a volte risultando quasi buffo. Anch’egli rientra nell’essenza del film, l’ambizione per il potere, per un posto tra i grandi che purtroppo non arriverà.

Andrea Vailati
"Un giorno troverò le parole, e saranno semplici." J. Kerouac

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Before Sunrise – Il coraggio di Vivere

Before Sunrise - Il coraggio di Vivere 1995, Vienna. Una lei e un lui. Lei, francese, il dubbio – lecito – è che sia fatta...

A Ghost Story e gli Evanescence – My Immortal

Quando dall’esistenza viene sottratta la capacità di amare e quella di soffrire, non resta molto di noi, fantasmi del mondo. Spazio e tempo si...

Fire (Pozar)- Il suggestivo corto animato di David Lynch

L'11 maggio 2020 il regista David Lynch ha sorpreso i suoi fan aprendo un canale Youtube, il David Lynch Theater. In particolare, Lynch si...

First Reformed e California Dreamin’ – L’inverno della fede

«All the leaves are brown, and the sky is gray I've been for a walk on a winter's day». Così si apre California Dreamin', uno dei grandi pilastri del...