News

Pinocchio: al via il nuovo film di Guillermo Del Toro prodotto da Netflix

Finalmente il progetto del regista messicano di riportare sul grande schermo la storia del famoso burattino di legno, basata sul romanzo di Carlo Collodi, ha avuto il via libera.

Pinocchio di Guillermo Del Toro

Pochi giorni fa infatti, il colosso dello streaming mondiale Netflix, ha annunciato che Pinnocchio entrerà in fase di produzione già quest’autunno. In questo modo la piattaforma digitale realizzerà un sogno che Del Toro inseguiva da molto tempo.

In una recente intervista alla 74esima Mostra del Cinema di Venezia aveva affermato:

“È da dieci anni che cerco di fare Pinocchio. Quando l’ho annunciato tutti i produttori erano entusiasti ma quando ho chiarito però che il film sarebbe stato ambientato nell’Italia di Mussolini e il protagonista era un Pinocchio antifascista sono spariti. Se avete 35 milioni di dollari, io ho i pupazzi pronti: fate felice un messicano”.

Sembra infatti che la pellicola sia ambientata in Italia negli anni ’30, un momento storico particolarmente intenso. Un’epoca in cui il fascismo era in ascesa e Benito Mussolini stava consolidando il controllo del paese.

 

Il film sarà un musical realizzato in stop motion, di cui il regista Premio Oscar firmerà anche la sceneggiatura e la produzione.

Pinocchio di Guillermo Del Toro

In questo modo la collaborazione tra Netflix e Del Toro si arricchisce di un ulteriore capitolo. Questa è iniziata con la serie tv vincitrice di un Emmy Awards, “Trollhunters” ed è poi proseguita con lo show horror “Guillermo del Toro presents 10 After Midnight”. 

A proposito del nuovo progetto il regista ha raccontato:

“Nessuna forma d’arte ha influenzato la mia vita e il mio lavoro quanto l’animazione e nessun personaggio ha avuto un legame profondo con me quanto Pinocchio. Nella nostra storia, Pinocchio è un’anima innocente con un padre indifferente che si perde in un mondo che non può comprendere. Il nostro protagonista si imbarca in un viaggio straordinario che lo condurrà ad una profonda comprensione di suo padre e del mondo reale. Ho da sempre voluto realizzare questo film.

 

Sono estremamente grato a Netflix e al suo eccezionale team per questa opportunità unica nel suo genere, che mi permetterà di presentare la mia personale versione di questo strano burattino al pubblico di tutto il mondo».

 

Aspettando nuove notizie sull’inizio dei lavori di produzione, non ci resta che attendere ardentemente il Pinocchio di Del Toro targato Netflix.

 

Se hai trovato questo articolo interessante leggi anche: Robin Hood ritorna sul grande schermo

Leggi anche The Shape of Water – Dolci, magnifici mostri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.