News

7 notizie per iniziare bene il Week End

Netflix

“L’inverno è arrivato”. E non solo. Sono arrivate anche delle calde news che renderanno il vostro fine settimana ancora più interessante. Dalle novità di Neflix a Bryan Cranston che vorrebbe interpretare un personaggio che ci ha lasciato poco tempo fa. Eccone qualcuna:

Game of Thrones: presto vedremo il cast riunito in uno speciale

I fan di Game of Thrones hanno un motivo in più per attendere con trepidazione il 2019. Il prossimo anno, oltre a regalarci l’ottava ed ultima stagione dello show, ci porterà anche una reunion dell’intero cast della serie.

La notizia era nell’aria già da un po’, ma è stata confermata ufficialmente da Entertainment Weekly solo pochi giorni fa. Secondo il magazine, uno speciale con protagonisti gli interpreti principali di tutte le stagioni di Game of Thrones è stato girato a Belfast all’inizio dell’anno, mentre erano ancora in corso le riprese degli ultimi sei episodi del fantasy. A presentare l’evento eccezionale, ci ha pensato l’autore televisivo nonché conduttore di celebri talk show Conan O’Brien.

Purtroppo non si sa ancora se nello speciale appariranno proprio tutti i protagonisti di Game of Thrones. Per ora sappiamo solo che la presenza di Sean Bean (interprete di Ned Stark) è data per certa, mentre quella di Jason Momoa (Khal Drogo) è altamente probabile vista la sua presenza sul set in quel periodo.

La reunion sarà inclusa in un cofanetto speciale che uscirà nel 2019. Il cofanetto conterrà tutte le stagioni della serie, quindi per vedere lo speciale dovremo aspettare ancora diversi mesi.

 

The Handmaid’s Tale: nuove immagini dal set della terza stagione

C’è grande attesa per l’arrivo della terza stagione di The Handsmaid’s Tale, la serie televisiva che negli ultimi due anni ha riscosso un grandissimo successo di pubblico e critica e ha fatto incetta di premi prestigiosi. Al momento le riprese delle nuove puntate sono ancora in corso, ma le foto rubate dal set iniziano già a darci qualche piccola anticipazione su ciò che accadrà nel prossimo ciclo di episodi. Ve le mostriamo di seguito, con tutta la loro carica di sconvolgente inquietudine:

Handmaid's Tale

Come potete vedere, le Ancelle assistono all’impiccagione di alcune Marte. Chi saranno le sfortunate appese alla forca? Lo scopriremo solo il prossimo anno, quando The Handsmaid’s Tale tornerà sul piccolo schermo.

Bryan Cranston vorrebbe interpretare Stan Lee in un biopic

Prendete questa notizia con le pinze, perché si basa su semplici congetture. Bryan Cranston vorrebbe vestire i panni del geniale Stan Lee in un film sulla sua vita.

Durante un’intervista con UNILAD, il protagonista di Breaking Bad ha espresso la sua ammirazione nei confronti del fumettista scomparso due settimane fa. L’attore americano ha elogiato il modo in cui Lee ha dato vita ai suoi supereroi, esaltandone il carattere umano che li ha resi vicini alla gente comune. Alla fine della chiacchierata, Bryan Cranston ha quindi dichiarato che sarebbe molto interessato ad un progetto riguardante la ricostruzione della vita e della carriera del mitico Stan Lee e che ricoprirebbe molto volentieri il ruolo di protagonista.

La notizia farebbe di certo piacere ai tanti fan del padre di alcuni dei più famosi supereroi Marvel che troverebbero in Cranston un degno interprete delle sue gesta. Nell’attesa di un eventuale biopic dedicato a lui, potrete vedere Stan Lee nel suo ultimo divertente cameo nel prossimo capitolo degli Avengers che arriverà in tutti i cinema il prossimo anno.

Netflix a lavoro su una serie ambientata all’epoca della Rivoluzione Francese

Sarà una versione della Storia riveduta e corretta, quella che vedremo al centro della nuova serie tv che Netflix è in procinto di produrre. La piattaforma streaming ha infatti annunciato di essere a lavoro su un dramma in cui la Rivoluzione Francese sarà raccontata mescolando fatti realmente accaduti ad eventi totalmente inventati. La serie, che non ha ancora un nome, sarà composta da otto episodi e verrà sviluppata su una sceneggiatura firmata dallo scrittore Aurélien Molas e dalla sceneggiatrice Gaia Guasti.

Lo show sarà ambientato due anni prima dello scoppio della Rivoluzione e avrà per protagonista l’inventore della ghigliottina Joseph Guillotin. Il medico si ritroverà ad indagare su una serie di morti misteriose e a scoprire l’esistenza di un virus chiamato Blue Blood che spinge gli aristocratici ad uccidere la gente comune.

L’idea di rivisitare la storia della Rivoluzione Francese in un modo così originale è una sfida abbastanza ambiziosa che, per ammissione dello stesso Aurélien Molas, soltanto Netflix poteva accettare. La serie potrebbe essere un capolavoro!

 

Velvet Buzzsaw: ecco la prima immagine del thriller con Jake Gyllenhaal

Quella che potete vedere è la prima immagine ufficiale di Velvet Buzzsaw, il nuovo lavoro di Dan Gilroy con protagonisti Jake Gyllenhaal e Rene Russo.

Il film, che segna la seconda collaborazione fra Gilroy e i due attori americani dopo Lo Sciacallo, è un thriller ambientato nel mondo dell’arte contemporanea, dove gli interessi economici di artisti e collezionisti possono entrare in violento contrasto e portare a compiere azioni criminali. Velvet Buzzsaw farà il suo debutto sul grande schermo il prossimo gennaio durante il Sundance Film Festiva. Nel corso dello stesso anno sarà diffuso online sulla piattaforma streaming Netlfix.

Ricordiamo infine che oltre a Jake Gyllenhaal e Rene Russo il cast di Velvet Buzzsaw sarà composto anche da Toni Collette, Tom Sturridge e Natalia Dyer.

Kyle MacLachlan sarà il presidente Roosvelt in Atlantic Crossing

Appena un anno fa lo abbiamo ammirato nei panni dell’agente Cooper in quel capolavoro dell’ultima stagione di Twin Peaks. Presto potremo ammirarlo in una nuova serie televisiva nei panni di un presidente degli Stati Uniti d’America. Stiamo parlando di Kyle MacLachlan, il quale è in procinto di interpretare Franklin Delano Roosvelt negli otto episodi che comporranno Atlantic Crossing.

La serie sarà incentrata sull’amicizia nata fra il primo inquilino della Casa Bianca e la principessa Martha di Norvegia nel corso del secondo conflitto mondiale. La principessa fu infatti costretta a fuggire a Washington e a chiedere ospitalità al presidente quando i nazisti invasero il suo Paese. Durante il suo soggiorno americano, Martha di Norvegia instaurò uno stretto rapporto con Roosvlet divenendo sua fidata consigliera.

Le riprese di Atlantic Crossing dovrebbero iniziare a dicembre in Repubblica Ceca. Poi il set si sposterà in Norvegia, Gran Bretagna e Stati Uniti. L’arrivo della serie è invece previsto per il prossimo anno.

Netflix: La fabbrica di cioccolato e Matilda diventeranno delle serie

Netflix

Netflix ha diffuso la notizia di un nuovo progetto. Sembra infatti che la piattaforma online voglia adattare alcuni romanzi di Roald Dahl come serie tv animate. Tra i titoli potenziali ci sono La fabbrica di cioccolato e Matilda due classici del cinema per ragazzi. Secondo indiscrezioni Netflix avrebbe raggiunto un accordo con la famiglia dell’autore per trarre delle serie da alcuni dei suoi romanzi più conosciuti e amati. Il portale streaming produrrà insieme alla Roald Dahl story Company una serie evento animata basata su La fabbrica di cioccolato, Matilda, Il GGG, Il grande ascensore di cristallo e La magica medicina.

Netflix ha assicurato che vuole rimanere il più fedele possibile ai racconti originali. Questo anche perchè l’universo immaginato da Dahl è unico e straordinario e può estendersi oltre al racconto stesso. Sembra che il primo progetto andrà in produzione nel 2019 anche se non c’è ancora una data esatta. Cosa dovremo aspettarci?!

 

Se hai trovato questo articolo interessante leggi anche: Il Re Leone: il piccolo Simba torna sul grande schermo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.