Home Settimane a Tema I volti del Natale Nightmare Before Christmas - 7 curiosità sul film di Natale più...

Nightmare Before Christmas – 7 curiosità sul film di Natale più dark di sempre

6) Tutti i cameo di Jack Skeletron

Quella in Beetlejuice fu la prima ma non certo l’ultima apparizione di Jack al di fuori del film di cui è protagonista. La sua presenza è infatti stata notata in altri lavori di Tim Burton e Henry Selick. E non solo. Se Burton lo impresse nel farfallino del Cappellaio Matto in Alice in Wonderland, Sellick lo collocò in un uovo nel suo Coraline e la Porta Magica. Ma i due non furono gli unici ad aver voluto omaggiare il protagonista di Nightmare Before Christmas. I registi John Musker e Ron Clements inserirono l’inconfondibile ombra di Jack persino nel loro La Principessa e il Ranocchio.

7) Camei mancati e scene tagliate

Alcuni illustri attori avrebbero dovuto dare il loro contributo al film nella sua versione originale. Vincent Price, che con Tim Burton aveva già lavorato in Edward Mani di Forbice vestendo i panni del “papà” del protagonista, avrebbe dovuto doppiare il personaggio di Babbo Natale. L’attore registrò la sua parte ma, a causa della malattia che lo affliggeva, la sua voce risultò fioca e debole. Pochi mesi dopo Price morì, così Sellick e Burton non se la sentirono di utilizzare quell’audio e al suo posto ingaggiarono Edward Ivory.  Un’altra presenza mancata è quella di Patrick Stewart. L’attore di Star Trek aveva prestato la sua voce per la lettura di una poesia, ma la scena fu tagliata nel montaggio finale ed ora la si può ascoltare solo nella colonna sonora del film. Anche Tim Burton avrebbe dovuto avere un piccolo ruolo nella pellicola. La sua testa decapitata doveva essere usata da alcuni vampiri per giocare a hockey in una scena, la cosa fu però considerata troppo macabra persino per Burton e l’idea venne accantonata.

 

Se hai trovato questo articolo interessante leggi anche: Rosemary’s Baby – il film maledetto: 5 aneddoti inquietanti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Il finale di Django – Un impertinente figlio di pu…

Tra una battuta sardonica e un calcolato massacro, Django trascina lo spettatore nel suo mondo di sofferenza, rivendicazione e amore. Lo schiavo divenuto libero di Tarantino affascina magneticamente...

Maradona di Emir Kusturica – Lettera d’amore a D10S

Un filo invisibile sembra legare la vita di Diego Armando Maradona a quella di Emir Kusturica; non a caso, i suoi amici lo hanno...

The Aviator – L’ultimo dei sognatori

Era il 2004 quando nelle sale cinematografiche di tutto il mondo usciva The Aviator, diretto da uno dei più grandi maestri del genere biopic,...

I protagonisti di Altman – C’era “una volta” a Hollywood

I protagonisti di Altman - C'era "una volta" a Hollywood «Il sistema che controlla la maggior parte dei soldi in gioco nella produzione dei film...