Home News e Animali Notturni 7 notizie per iniziare al meglio la settimana

7 notizie per iniziare al meglio la settimana

Stockholm: online il primo trailer del film sulla Sindrome di Stoccolma

Stockholm è il nuovo progetto scritto e diretto da Robert Budreau, con protagonisti Ethan Hawke e Noomi Rapace.

Il lungometraggio è basato sulla vera storia della rapina alla Sveriges Kredit Bank di Stoccolma avvenuta nel 1973, un avvenimento che catturò l’attenzione del mondo. I rapinatori presero in ostaggio 4 persone per ben 130 ore.

In seguito al loro rilascio dopo quasi 6 giorni di prigionia, i sequestrati vennero sottoposti ad un consulto psicologico che fece luce su una patologia che da lì in poi prese il nome di Sindrome di Stoccolma.

 

Alessandro Cataldi
Mi chiamo Alessandro Cataldi, ho 22 anni, vivo a Petritoli, un piccolo paesino nella provincia di Fermo, nelle Marche. Frequento il secondo anno della facoltà di Fisioterapia presso l'Università Politecnica delle Marche di Ancona. Musica, Cinema e Letteratura sono tre mie grandi passioni di straordinaria importanza senza le quali sarei perso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

A Ghost Story e gli Evanescence – My Immortal

Quando dall’esistenza viene sottratta la capacità di amare e quella di soffrire, non resta molto di noi, fantasmi del mondo. Spazio e tempo si...

Fire (Pozar)- Il suggestivo corto animato di David Lynch

L'11 maggio 2020 il regista David Lynch ha sorpreso i suoi fan aprendo un canale Youtube, il David Lynch Theater. In particolare, Lynch si...

First Reformed e California Dreamin’ – L’inverno della fede

«All the leaves are brown, and the sky is gray I've been for a walk on a winter's day». Così si apre California Dreamin', uno dei grandi pilastri del...

Il finale de Il Petroliere – I’m finished!

I'm finished! Hai finito, Daniel. Sei finito, Il Petroliere. Non ti stai rivolgendo solo al tuo maggiordomo, Daniel, tu stai parlando con te stesso e...