News

The Dark Side of Movies – Un Progetto “Illuminante”

Oscurità e luce. Più che un ossimoro, il titolo intende sottolineare come, quando si ha a che fare con il cinema, sia suggestivo danzare attorno al moto dialettico degli opposti. Così accade anche quando il cinema da soggetto – inteso come espressione della soggettività – diviene oggetto, in questo caso di un nuovo progetto, nato dalla collaborazione tra Ravenna Nightmare Film Fest e CINEMAF, piattaforma di streaming totalmente italiana.

The Dark Side of Movies: questo il nome della nuova etichetta di distribuzione realizzata dalla partnership sopracitata. La principale funzione di questa nuova realtà è quella di riproporre alcune delle migliori pellicole delle scorse edizioni del festival dark di Ravenna, offrendo agli spettatori prodotti cinematografici validi e tuttavia ancora sommersi nel vasto oceano della distribuzione italiana.

In tal senso, la nuova etichetta aspira a diventare il punto di riferimento di tutti coloro che trovano nel genere Horror e in quello Thriller, passando per il Crime e il Noir fino al Sci-Fi, una pietanza prelibata da gustarsi nell’ombra. Ovviamente, in linea con l’evoluzione del Ravenna Nightmare Film Fest, che da festival del cinema Horror ha allargato la sua prospettiva inglobando in sé molti altri generi, la distribuzione coinvolgerà non solo le produzioni dei generi appena citati, ma più in generale ogni opera sulla cui qualità meriti di esser fatta luce.

The Dark side of Movies

Un risultato tangibile che rappresenta anche la realizzazione di un sogno per il Ravenna Nightmare Film Fest, che da distributore può finalmente promuovere le eccellenze del territorio, strizzando l’occhio a registi e filmmaker meno conosciuti, le cui opere possono ottenere ora una maggiore visibilità.

Ecco che allora far luce sul lato oscuro del cinema assume anche una connotazione simbolica. Non solo lo sguardo si protrae nella direzione ombreggiante di un certo modo di fare cinema, ma, contemporanea, quello sguardo cattura tutte quelle particolarità che altrimenti sarebbero rimaste inosservate, forme sbiadite di un disegno colorato a priori.

Gettare luce sulle pellicole sulle quali ricade l’ingombrante ombra di un ingiustificato anonimato: è questa la funzione di The Dark Side of Movies.

Il Ravenna Nightmare, nato nel lontano 2003 dall’idea di Start Cinema e giunto alla sua XVII edizione, rappresenta oggi la zona sicura nella quale possono rifugiarsi le migliori espressioni artistiche della settima arte. E la nuova etichetta di distribuzione è il mezzo migliore per estendere le possibilità che da sempre il Festival di Ravenna offre.

The Dark Side of Movies ci offrirà film d’autore ancora inediti nel nostro Paese, prodotti disponibili in VOD e quindi fruibili da qualsiasi utente. I film potranno essere acquistati online su comodamente acquistabili online su CINEMAF, al prezzo di 4,99 €. Tali pellicole saranno noleggiabili per un anno e potranno essere viste fino a 48 ore dopo l’acquisto.

Il primo film, già disponibile dal 20 maggio, è Fashionista di Simon Rumley, vincitore del Premio della Critica per la Miglior Regia alla quindicesima edizione del Ravenna Nightmare Film Fest.

È stata fatta luce sull’oscurità: ora sta a voi scorgervi lo scintillio dei tesori nascosti.

The Dark Side of Movies

Leggi anche: Ravenna Nightmare film Festival- Non solo Horror, ma molto di più

Edoardo Wasescha

- Laurea magistrale in Filosofia e Forme del Sapere - Aspirante giornalista - Nerd da prima che diventasse una moda

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.