Introduzione

Home Classifiche I Migliori film del 2019

I Migliori film del 2019

Introduzione

Il 2019 è stato un anno di piccole rivoluzioni: un Oriente quanto mai nel pieno di una dialettica creativa, neocapitalista, in una salsa narrativo-poetica mai vista prima; un Occidente che riscopre l’Horror e rompe alcune tradizioni del canone novecentesco; i grandi maestri che lasciano un importante testamento, fiabesco, essenziale.
Ecco la nostra classifica, con uscita in Italia:

10) Suspiria di Luca Guadagnino

Suspiria
Suspiria di Luca Guadagnino non è un remake della pellicola di Dario Argento, ma un
adattamento che utilizza la stessa premessa di base dell’originale. Questa nuova versione è una visione onirica e omaggio di Guadagnino al celebre horror. Questo film è ambientato nella città di Berlino divisa dal Muro degli anni Settanta e segue le vicende che avvengono all’interno di una Scuola di danza moderna tedesca, diretta dalla coreografa Madame Blanc (Tilda Swinton).

Susie Bannion ( Dakota Johnson ) diventa fin dal suo improvviso arrivo, la prima ballerina della compagnia di ballo Markos Tanz.
La location usata come set per gli interni, ma anche per gli esterni della scuola, non si trova nella capitale tedesca ma in Italia. Esattamente sopra Varese, Guadagnino infatti ha trasformato l’ormai abbandonato Grand Hotel Campo dei Fiori nell’Accademia di danza berlinese. La Scuola in realtà nasconde un oscuro segreto, un covo, una congrega di streghe seguaci di Helena Markos.

Il regista italiano più apprezzato all’estero rilegge la magia e il potere delle donne in
chiave femminista, portando sullo schermo non un semplice horror ma un sublime e accattivante dark fantasy, accompagnato dalle note di un’ipnotica colonna sonora firmata da Thom Yorke.

Andrea Vailati
"Un giorno troverò le parole, e saranno semplici." J. Kerouac

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Attraverso il Cinema: Merleau-Ponty e l’arte cinematografica

Merleau-Ponty. «Il film non si pensa, ma si percepisce». (Maurice Merleau-Ponty) Con queste parole Maurice Merleau-Ponty, a partire dalla conferenza Le cinéma et la nouvelle psychologie tenuta...

Il significato di Blow-Up – Husserl, il Fenomeno, l’Assenza

Parlare del significato filosofico di un'opera come Blow-up (1966) è un invito a leggerla sotto una prospettiva che probabilmente Antonioni non avrebbe accettato. In...

Il significato di Cast Away – Non da soli, ma con il Tempo

Cast Away è un film del 2000 diretto da Robert Zemeckis con protagonista Tom Hanks che, agli albori della rivoluzione digitale, ci fa tornare...

“Vivi!” – Miyazaki, Jodorowski e l’amor fati di Nietzsche

"Vivi!" - Miyazaki, Jodorowski e l'amor fati di Nietzsche. «Si alza il vento!… Bisogna tentare di vivere». (Paul Valery) Queste le parole che fanno da cornice all’ultimo armonioso...