Introduzione

Home News e Animali Notturni #AndràTuttoBene - 5 Film o Serie Tv per tutti i gusti

#AndràTuttoBene – 5 Film o Serie Tv per tutti i gusti

Introduzione

Hunters, ZeroZeroZero, il metodo Komisnsky. È un anno di tante novità, ma anche di tante riscoperte per le piattaforme digitali. Capita spesso, tra un discorso e l’altro, di finire per scambiarsi opinioni sul film o serie tv. Le motivazioni sono molteplici, ma alquanto deducibili. L’animazione, la recitazione, la messa in scena, non sono altro che azioni capaci di proiettare lo spettatore in due differenti scenari: un mondo ideale, in cui identificarsi, o un mondo distopico, in cui alienarsi. L’unica certezza è che di fronte a una pellicola non si può rimanere indifferenti, a prescindere dalle considerazioni finali. Ma quanto davvero volete farvi coinvolgere? A questa domanda non c’è una risposta precisa, tutto dipende dall’emotività del singolo. E noi de La settima arte vi invitiamo perciò a recuperare le seguenti cinque opere che vi presentiamo, con l’auspicio che possiate riscoprire voi stessi, e anche gli altri.

Il metodo Kominsky

Il metodo Kominsky è una serie televisiva statunitense creata da Chuck Lorre. La serie, che vede protagonista Michael Douglas, è ancora in produzione e le prime due stagioni sono disponibili su Netflix. Se avete amato BoJack Horseman non potete perdervi questa commedia. L’opera narra la storia di un’ex stella di Hollywood, l’attore Sandy Kominsky, disilluso, a tratti nichilista e talvolta tedioso.

Giunto sul viale del tramonto della carriera, decide di diventare insegnante di recitazione. La sua devozione e la puntuale meticolosità nell’arte recitativa lo porteranno spesso a mettere in discussione le capacità dei suoi studenti.

Il rapporto con la sua classe e col suo fidato amico Norman Newlander , un uomo pacato ed elegante, ma al contempo cinico e rassegnato, lo porterà a condurre un’analisi introspettiva non scevra di domande esistenziali. Il suo presente privo di amore è una stretta conseguenza di un passato turbolento e claudicante, fatto di opportunità sprecate e relazioni distrutte in nome dell’ascesa hollywoodiana.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Tenet – Nolan e Rancore nella Macchina del tempo

Nolan e Rancore. Il primo dietro una macchina da presa, il secondo dentro la macchina del tempo: entrambi riavvolgono la storia del mondo. Esattamente...

Le notti bianche di Lost in Translation – L’intraducibilità della solitudine

Lost in Translation e Le notti bianche. «La poesia è ciò che si perde nella traduzione. Ed è anche ciò che si perde nell'interpretazione».  (Robert Frost) La...

Kim Ki-duk – Violenza, magia e rassegnazione

Kim Ki-duk è un autore che si è sempre assunto piena responsabilità per i suoi lavori, nel bene o nel male. Attivo nel cinema...

Ungaretti e la Guerra | Poetico Cinematografico

Breve nota al lettore o alla lettrice: le sezioni in evidenza che seguono sono tratte da L’Allegria, da Il Sentimento del Tempo e da Il...