Home News e Animali Notturni Jon Landau dichiara ferme le riprese di Avatar 2

Jon Landau dichiara ferme le riprese di Avatar 2

Le riprese di Avatar 2 e del successivo sequel, in corso in Nuova Zelanda, sono attualmente sospese a causa della pandemia del Coronavirus.

In una recente intervista al The New Zealand Herald, il produttore Jon Landau lo ha dichiarato, dicendo inoltre che era previsto che il team tornasse in loco questa settimana. Ovviamente adesso il lavoro si sposterà a Los Angeles, in attesa di ulteriori sviluppi. A differenza di altre produzioni, che hanno imposto una pausa di due settimane, il produttore non ha precisato quando riprenderà la lavorazione dei due lungometraggi, le cui riprese dovevano concludersi entro la fine della primavera.

A proposito della pandemia virale che sta sconvolgendo tutto il mondo Landau ha dichiarato:

«Siamo nel mezzo di una crisi globale e non si tratta solo dell’industria cinematografica. Penso che tutti debbano fare ora tutto ciò che possiamo fare, come diciamo qui, per appiattire la curva del [Coronavirus]».

avatar 2

Quanto a un’ipotesi su quando la produzione in Nuova Zelanda potrebbe riprendere, il produttore ha detto che stanno pianificando il programma giorno per giorno, vista la celerità con cui cambiano le cose. Al momento, la Weta Digital continua a lavorare sull’apparato visivo di Avatar 2 e Avatar 3, mentre le riprese sono in standby. I due film, girati in contemporanea, dovrebbero uscire a dicembre 2021 e dicembre 2023.

Gli altri due sequel sono previsti per dicembre 2025 e dicembre 2027, ma come riportato dal regista James Cameron saranno approvati in base agli incassi. Al momento non è noto se questa interruzione delle riprese influirà sulle strategie di distribuzione della casa di produzione americana. La Disney temporaneamente sospeso la lavorazione dei suoi progetti live-action e rimandato tre uscite: Mulan, The New Mutants e Antlers, previsti tra fine marzo e metà aprile.

Non ci resta che aspettare ulteriori news.

Leggi anche Svelato il programma streaming del Torino Underground Cinefest

Alessandro Cataldi
Mi chiamo Alessandro Cataldi, ho 22 anni, vivo a Petritoli, un piccolo paesino nella provincia di Fermo, nelle Marche. Frequento il secondo anno della facoltà di Fisioterapia presso l'Università Politecnica delle Marche di Ancona. Musica, Cinema e Letteratura sono tre mie grandi passioni di straordinaria importanza senza le quali sarei perso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Before Sunrise – Il coraggio di Vivere

Before Sunrise - Il coraggio di Vivere 1995, Vienna. Una lei e un lui. Lei, francese, il dubbio – lecito – è che sia fatta...

A Ghost Story e gli Evanescence – My Immortal

Quando dall’esistenza viene sottratta la capacità di amare e quella di soffrire, non resta molto di noi, fantasmi del mondo. Spazio e tempo si...

Fire (Pozar)- Il suggestivo corto animato di David Lynch

L'11 maggio 2020 il regista David Lynch ha sorpreso i suoi fan aprendo un canale Youtube, il David Lynch Theater. In particolare, Lynch si...

First Reformed e California Dreamin’ – L’inverno della fede

«All the leaves are brown, and the sky is gray I've been for a walk on a winter's day». Così si apre California Dreamin', uno dei grandi pilastri del...