Home Classifiche I 5 (+1) migliori film di Giuseppe Tornatore

I 5 (+1) migliori film di Giuseppe Tornatore

2. La Leggenda del Pianista sull’Oceano (1998)

Novecento è un pianista su una grande nave che porta le persone verso il grande sogno dell’America per poi tornare indietro. Egli ha una particolarità, oltre la sua sconfinata bravura allo strumento: è nato e cresciuto su quella nave e non ve n’è mai sceso. La sua storia ci viene narrata attraverso Max Tooney, un trombettista che anni prima aveva suonato con lui.
Un’operazione quasi titanica per Giuseppe Tornatore, quella di adattare il monologo di Baricco dal titolo Novecento.
Ineccepibile nella ricostruzione di un’epoca ormai tramontata, di ambienti sfarzosi di prima classe di povertà assoluta di terza classe. Altrettanto spettacolare la regia che, sfruttando le risorse cinefile del regista, va a recuperare tecniche classiche e giochi di movimento di ambienti e camera per ricreare le oscillazioni della nave. Basti pensare, su tutte, la sequenza del “ballo” al pianoforte di Novecento e Max in piena tempesta.
Soprattutto, il film è una ricostruzione incredibile della musica attorno a cui tutto gira. Sarebbe impossibile pensare ad una partitura diversa da quella creata da Ennio Morricone. Come un Novecento extra-diegetico, egli crea le partiture osservando le persone, i loro volti e atteggiamenti, concedendosi una decisa stonatura nel momento in cui l’amore fa dimenticare ogni cosa, anche ciò per cui hai vissuto fino a quel momento.
Un classico indimenticabile con un Tim Roth in stato di grazia.

In occasione del compleanno di Giuseppe Tornatore, ecco la nostra personalissima classifica dei migliori film di un regista unico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Billy Butcher – Amore e Guerra

Billy Butcher, un nome e un destino: butcher, infatti, significa macellaio. Ed è così che si presenta il personaggio interpretato da Karl Urban in...

Perché Joel Miller? | The Last Of Us

Bill: «Ti racconto una storia. C'era una volta qualcuno a cui tenevo davvero, una persona... qualcuno di cui mi prendevo cura. Ma in questo...

Tenet – Nolan e Rancore nella Macchina del tempo

Nolan e Rancore. Il primo dietro una macchina da presa, il secondo dentro la macchina del tempo: entrambi riavvolgono la storia del mondo. Esattamente...

Le notti bianche di Lost in Translation – L’intraducibilità della solitudine

Lost in Translation e Le notti bianche. «La poesia è ciò che si perde nella traduzione. Ed è anche ciò che si perde nell'interpretazione».  (Robert Frost) La...