Home (Non) è un paese per Festival RNFF- Marco Bellocchio ospite d'onore della XVIII edizione

RNFF- Marco Bellocchio ospite d’onore della XVIII edizione

Nonostante le grandi difficoltà conseguenti l’emergenza Covid, il Cinema non accenna ad arrendersi. Un altro festival, a cui siamo legati ormai da anni, è pronto a rinnovarsi e a regalarci grandi emozioni. Il Ravenna Nightmare Film Fest, evento ravennate dedicato al lato oscuro del cinema, è infatti ormai arrivato alla sua diciottesima edizione.

Inaugurando la sua Online Edition, il Ravenna Nightmare Film Fest ospiterà uno dei registi più importanti del nostro Paese.

Com’è accaduto per altri festival, anche il Ravenna Nightmare Film Fest ha deciso di optare per uno svolgimento in streaming, inaugurando così la sua prima Online Edition. L’edizione si svolgerà su MYmovies.it, la piattaforma più importante in Italia, tra il 31 ottobre e l’8 novembre di quest’anno. Nove giornate dedicate ai lati più misteriosi e intrigante della settima arte, a cui noi non vediamo l’ora di partecipare in qualità di media partner.

Come ogni anno, il festival prevederà il tributo ai Maestri, in cui si avrà l’opportunità di incontrare grandi artisti del cinema contemporaneo.

Una sezione che, nelle scorse edizioni, ha visto la partecipazione di personalità di calibro come David Lynch, Jean-Jacques Annaud e Liliana Cavani. Quest’anno invece l’ospite d’onore del Ravenna Nightmare Film Fest sarà uno degli autori più importanti del nostro Paese: il grande regista italiano Marco Bellocchio.

Autore di pellicole come Pugni in Tasca (1965) , Sbatti il mostro in prima pagina (1972) e il recente Il traditore (2019), nonché vincitore di prestigiosi premi, il regista è oggi presidente della Cineteca di Bologna. Durante questa edizione verrà proiettato Sangue del mio sangue (2015), uno dei film più enigmatici di Bellocchio, e per questo motivo in perfetta linea con la filosofia e con lo stile del festival ravennate.

Inaugurando la sua Online Edition, il Ravenna Nightmare Film Fest ospiterà uno dei registi più importanti del nostro Paese.

Con queste parole la critica Mariangela Sansone, consulente della direzione artistica del festival, descrive la pellicola:

«Un film in cui si respira una visionarietà surreale. Nell’oscurità, i fantasmi si mutano in creature vampiresche, come il conte Basta (Roberto Herlitzka): una figura deragliata, un corpo deformato dalla bramosia del potere che si aggira di notte, tra le tenebre. Un Innocenzo X, trasfigurato nella sua materializzazione baconiana. Corpi che scivolano da un’epoca all’altra, simili e distanti; memorie di un passato immutabile; lo specchio convesso del presente. Nulla cambia, tutto scorre, ma tutto si mantiene immutato nella ferocia umana».

A Marco Bellocchio verrà consegnato l’Anello d’oro Special Edition, per celebrare l’importanza artistica della sua intera opera, nonché l’impegno civile sempre portato avanti attraverso il suo cinema.

Ovviamente le novità sul Ravenna Nightmare Film Fest non sono ancora finite. Non ci resta dunque che attendere altri interessanti dettagli.

Leggi anche: RNFF: Les Garçons sauvages- L’affascinante e bizzarro cambiamento del corpo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Perché Joel Miller? | The Last Of Us

Bill: «Ti racconto una storia. C'era una volta qualcuno a cui tenevo davvero, una persona... qualcuno di cui mi prendevo cura. Ma in questo...

Tenet – Nolan e Rancore nella Macchina del tempo

Nolan e Rancore. Il primo dietro una macchina da presa, il secondo dentro la macchina del tempo: entrambi riavvolgono la storia del mondo. Esattamente...

Le notti bianche di Lost in Translation – L’intraducibilità della solitudine

Lost in Translation e Le notti bianche. «La poesia è ciò che si perde nella traduzione. Ed è anche ciò che si perde nell'interpretazione».  (Robert Frost) La...

Kim Ki-duk – Violenza, magia e rassegnazione

Kim Ki-duk è un autore che si è sempre assunto piena responsabilità per i suoi lavori, nel bene o nel male. Attivo nel cinema...