Home News e Animali Notturni Tony Stark e Elon Musk - Genio, Miliardario, Playboy, Filantropo

Tony Stark e Elon Musk – Genio, Miliardario, Playboy, Filantropo

Tony Stark e Elon Musk

«Un genio, miliardario, playboy, filantropo». Quando nel corso del film The Avengers Captain America e Iron Man hanno i primi screzi, è così che Tony Stark si definisce per dimostrare al collega Vendicatore di essere molto di più di un uomo che si nasconde all’interno di una corazza di ferro. Dietro la sua armatura c’è infatti una mente brillante capace di dare forma all’impossibile. A differenza della maggior parte dei supereroi Marvel, Iron Man non può contare su un potere sovrumano, ma soltanto (si fa per dire) su un cervello fenomenale. 

Se guardiamo da vicino questo personaggio tanto amato, interpretato da Robert Downey Jr., possiamo notare moltissimi punti in comune con una figura realmente esistente: Elon Musk. Oggi proveremo ad approfondire il legame fra i due personaggi utilizzando gli aggettivi che lo stesso Tony Stark si è affibbiato. 

elon-musk

Genio – L’intelligenza fuori dal comune

Tony Stark dice di essere un genio. E in effetti è proprio così. L’armatura di Iron Man, sin dal suo prototipo, è interamente progettata e costruita da lui. Nel corso dei film dell’MCU la sua corazza viene migliorata con nuove funzioni che gli permettono di affrontare nemici sempre più forti. Da non dimenticare il laboratorio pieno di tecnologie che portano la sua firma. Fra queste spicca la voce dell’intelligenza artificiale J.A.R.V.I.S., suo fedele compagno di avventure.

Genio si può senza dubbio definire anche Elon Musk. L’imprenditore è impegnato nel ramo spaziale, meccanico, energetico e neuroscientifico. Tutti lo chiamano visionario, ma in realtà ha ampiamente dimostrato di essere in grado di mettere in pratica tutte le sue idee rivoluzionarie. Non dubitiamo che un giorno riuscirà anche a realizzare il sogno di portare l’uomo su Marte con la sua compagnia SpaceX

Miliardario – Un patrimonio inestimabile

Tony Stark ha ereditato dal padre un’azienda fiorente che ha fatto la sua fortuna nella produzione di armi. Nel primo film della saga di Iron Man, il nostro eroe decide di chiudere il settore bellico concentrandosi su invenzioni che possano aiutare l’umanità. La compagnia continua comunque a proliferare, tanto che il nome di Tony Stark compare al settimo posto della classifica dei personaggi di fantasia più ricchi in assoluto.

Se quello dell’eroe Marvel è un patrimonio fittizio, ben più reale è la ricchezza di Elon Musk. Secondo la rivista Forbes l’inventore di origini sudafricane è il settimo uomo più ricco del mondo con un capitale di circa 115 miliardi di dollari. Numeri da capogiro che di certo Musk si è ampiamente guadagnato in oltre vent’anni di attività.

tony-stark

Playboy – Il fascino dell’intelligenza

Nonostante il suo vero amore sia Pepper Potts, Tony Stark è noto per essere un vero e proprio Don Giovanni. Un bell’aspetto e la sua naturale propensione a saperci fare con le donne sfruttando il suo acume, lo rendono irresistibile.

Senza cadere nel mero gossip, va riconosciuta anche a Musk la stoffa del seduttore. L’uomo è stato sposato due volte e ha collezionato vari flirt con donne bellissime. Oggi è padre di ben sette figli, l’ultimo avuto a maggio del 2020 con la giovane musicista Grimes. Insomma, Elon Musk genera figli con la stessa frequenza con cui genera invenzioni.

Filantropo – Ricchezza al servizio del bene

Iron Man è forse il supereroe col cuore più grande di tutti. Oltra a chiudere il settore bellico della sua impresa dopo aver visto i danni provocati dalle sue armi, Tony Stark è anche il fondatore di un ente no profit. 

Nel mondo reale Elon Musk sembra seguire le orme di Iron Man. Anche lui è infatti molto attivo nell’ambito benefico, elargendo ogni anno diversi milioni di dollari a enti benefici. Musk è anche co-fondatore di un’organizzazione no profit il cui scopo è quello di sviluppare un’intelligenza artificiale che possa essere messa a disposizione dell’umanità. La sua attenzione al pianeta è poi conosciuta a livello mondiale. Basti pensare a tutte le tecnologie, la Tesla per prima, create per imporre il minor impatto ambientale possibile.

elon-musk

Tony Stark e Elon Musk sembrano ispirarsi l’uno all’altro. A volte abbiamo quasi l’impressione che, per la creazione del personaggio Marvel, Stan Lee abbia ricalcato la figura dell’inventore sudafricano. Certo, sarebbe un’ipotesi da considerare se non fosse che Iron Man è apparso per la prima volta sulle pagine dei fumetti quando Musk non era neanche ancora nato. Una piccola curiosità: i due si sono incontrati sul grande schermo per un breve momento in Iron Man 2. E chissà se, mentre si stringevano la mano, abbiano capito di essere davvero spiriti affini.

Leggi anche: Batman: 7 curiosità sui film dedicati all’Uomo Pipistrello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

LEGGI ANCHE

Per un’estetica della violenza – L’arte della depravazione in Alex Delarge

Era il 1971 quando la cinepresa mostrò al mondo il ghigno di Alex Delarge, insolente e depravato protagonista delle vicende di Arancia Meccanica. È...

Lo Straniero racconta il metacinema dei fratelli Coen

Lo Straniero racconta il metacinema dei fratelli Coen «Nel lontano Midwest conoscevo due tipi, due tipi di cui voglio parlarvi. Si chiamavano Joel ed Ethan....

C’era una volta a… Hollywood – Tarantino e il metacinema

Metà in greco significa "attraverso". La parola metacinema presuppone una riflessione sul cinema attraverso lo stesso. Il soggetto e l'oggetto vengono così a congiungersi...

Nuovo Cinema Paradiso – La nostalgia del cinema

Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore vide la luce nel 1988. La prima edizione della durata integrale di 173 minuti non riscosse molto successo,...