Andrea Vailati

About

"Un giorno troverò le parole, e saranno semplici." J. Kerouac
215 POSTS

/

2 COMMENTS

Articles

Non è un paese per Fiabe

"Non ho più idee, ho soltanto memorie" affermava il Mastroianni de La Notte di Antonioni, radicalizzando l'annichilito, egoistico sospiro di un intellettuale che riecheggia...

L’Importanza di Essere Checco Zalone

L'Importanza di Essere Checco Zalone «Entrando nel raggio della politica, il cittadino medio scende a un gradino inferiore di rendimento mentale. Ragiona e analizza in...

Attraverso il Cinema: John Keats e Wong Kar-Wai – Il Paradosso della Non-Fine Poetica

E tu, amante audace, non potrai mai baciare Lei che ti è così vicino; ma non lamentarti Se la gioia ti sfugge: lei non...

I Migliori film del 2019

Il 2019 è stato un anno di piccole rivoluzioni: un Oriente quanto mai nel pieno di una dialettica creativa, neocapitalista, in una salsa narrativo-poetica...

Manifesto per una Critica Poetica

"Bisogna trasformare la contingenza in passione" ha detto qualcuno, in un altro tempo. Nel girotondo dei significati perduti, non condanniamoci a dover per forza trovare...

Perchè il protagonista dell’ultimo film di Woody Allen si chiama Gatsby

"E così remiamo, barche controcorrente, risospinte senza posa nel passato." Così finiva il grande romanzo di Fitzgerald, stigmatizzando nel personaggio di Gatsby l'impossibilità contemporanea di...

Perché Obito Uchiha?

Obito Uchiha. Piccoli pezzi di pietra che crollano, definitivamente. Obito, cosa è successo? Che storia abbiamo vissuto? Il tuo corpo è perforato, la fine vicina, la tristezza...

Il Finale di La La Land – Ode al come sarebbe stato se

Il finale è sempre un momento difficile di un film, tra aspettative, presunte deduzioni, non sappiamo mai cosa accadrà dentro di noi dopo averlo...

Scorsese è tornato, lunga vita a Scorsese

Scorsese. Penso che, quando si è piccoli, ogni scelta sia incantata da un innamoramento precoce della semplice possibilità di poter scegliere. In quella fase, così nobilmente...