Antonella Pagano

About

17 POSTS

/

0 COMMENTS

Articles

I colori in Zabriskie Point e in Due o tre cose che so di lei

Gli anni Sessanta e Settanta Con Zabriskie Point e Due o tre cose che so di lei siamo a cavallo tra gli anni Sessanta e Settanta. La letteratura...

Il Finale de La meglio gioventù – Tutto è veramente bello

La meglio gioventù. C’è una scena di un film, mettiamola così. E questa scena di questo film ci racconta qualcosa. Non tutte le scene di...

Woody Allen e Diane Keaton – La comicità dello psicofarmaco

  Diane Keaton conosce Woody Allen a Broadway nel 1969, allorché la giovane attrice – appena ventitreenne – si proponeva per il ruolo di Linda...

Tutto il mio folle amore – Amare la diversità

Tutto il mio folle amore, oltre ad essere il titolo dell’ultimo film di Gabriele Salvatores, è un verso della celebre Cosa sono le nuvole...

New York New York – Il magico accordo

Il giorno della vittoria: 2 settembre 1945. È ufficiale: la resa del Giappone. Ovunque, folle in delirio. La guerra è finita e Times Square...

Ride – Volevi sapere come sto?

Valerio Mastandrea con Ride, suo esordio registico, è alle prese con un tema quanto mai insaziabile e presente a noi stessi sin dalla notte dei tempi:...

Alice non abita più qui – Di cosa parliamo quando parliamo di casa

Sin dai primi minuti, abbracciati da una melodia dolcissima e accogliente come sanno forse essere solo le atmosfere natalizie anni cinquanta, il film è...

Il Laureato – Benjamin Braddock e la Giovinezza

Abbiamo il laureato a pieni voti, viene con fierezza salutato così il giovane Benjamin in una delle prime scene del film di Mike Nichols,...

Paterson – La Poesia in Autobus

Il regista statunitense Jim Jarmusch, ad oggi uno dei più rilevanti esponenti del cinema indipendente, dirige Paterson nel 2016. Come trinità semantica, la parola...