Davide Ceccato

About

9 POSTS

/

0 COMMENTS

Articles

Vivere – La vita secondo Akira Kurosawa

Un'altalena dondola, oscilla, prima a destra e poi a sinistra. Quest'altalena è come il pendolo di un orologio. Oscilla e dondola. Scandisce i secondi,...

Il Divo – A pensar male degli altri spesso si indovina

L' Italia che ci racconta Paolo Sorrentino è sempre un Italia poetica, contradditoria, culla di bellezza e di eccessi. Il periodo storico in cui...

Quel Bertolucci Pasoliniano: due registi di vita a confronto

https://www.youtube.com/watch?v=C9DnxmVLrdU Bertolucci legge una poesia che Pier Paolo Pasolini dedicò al regista in giovane età, quando da fanciullo seguiva "i maestri" nella composizione di una settima arte...

Orson Welles come Kafka – Il processo

Orson Welles è uno dei registi più versatili e innovativi del '900. La maggior parte delle volte esterno alle mura degli studi hollywoodiani, vista anche...

La mente non cancella – così Eraserhead divenne leggenda

David Lynch ha trascorso la sua infanzia tranquilla nel Nord-ovest degli Stati Uniti. Il padre lavorava al ministero dell'agricoltura e si occupava di alberi. Di...

Biutiful – Iñárritu tra Émile Zola e Francisco Goya

  «Sai cosa fa un gufo quando sta morendo?» Alejandro González Iñárritu in Biutiful (2010) mette in scena una Barcellona lontana dalle tipiche visioni estetiche a cui tutti...

BLUE – Il testamento blu di Derek Jarman

«Blu è l'invisibile che diventa visibile». (Yves Klein) Blu è un fotogramma. Il rumore delle onde. Musica che accarezza, che rende la realtà  raccontata onirica, quando...

Wim Wenders e Jack Kerouac – La trilogia della strada

Voliamo in Germania negli anni '70 dove un regista tedesco chiamato Wim Wenders ha deciso di fare del tema del viaggio l'argomento base di...

Caffè ed Esistenzialismo – Due o tre cose che so di lei

Caffè ed Esistenzialismo: Due o tre cose che so di lei Ai pensieri piace palesarsi quando notano che le pupille stanno fissando un qualsiasi punto...