Home Cinebattiamo Fidati Vedilo!

Fidati Vedilo!

Perché dovete assolutamente vedere Cold War

Cold War è un film del 2018 diretto dal polacco Pawel Pawlikowski, già noto per l’Oscar al miglior film vinto nel 2015 con Ida. La...

Sinfonia d’autunno – Un doloroso inno all’amore

Sinfonia d'autunno. «Io ti porto sulla fronte come una ferita che non si chiude. Non sempre duole. E il cuore non ne muore dissanguato. Ma ogni tanto d’improvviso son...

Lo Scafandro e la Farfalla – Husserl e la fenomenologia dell’Essere

Era l’8 dicembre del 1995 quando Jean-Dominique Bauby, stimato redattore della rivista Elle, fu colpito da un ictus. Finito in coma e risvegliatosi diverse...

Satantango – Irimiás e il suo significato tra Satana e Buddha

Satantango è più di un film. È la sfida che Bela Tarr e il Cinema lanciano al Tempo, cercando di colmare la distanza che...

Il cavallo di Torino – L’infinito silenzio di Dio

Il cavallo di Torino parte da un presupposto molto semplice: un giorno, Nietzsche vide un uomo maltrattare un cavallo in una piazza di Torino....

A Ciambra – Una storia mai raccontata

Uno dei pochi simboli ufficiali della cultura rom è O styago le romengo, in lingua romani la bandiera rom. È una ruota rossa che cammina...

Gli ultimi articoli

La miglior battuta della storia del Cinema

Fat Moe: «Cosa hai fatto in tutti questi anni?». Noodles: «Sono andato a letto presto». Di solito la nostra tendenza è quella di analizzare un momento...

Il finale di The Last Of Us: Parte II – Il Mio Dovere

Naughty Dog, da un po' di anni a questa parte, è sempre stata garanzia di storie coinvolgenti, personaggi indimenticabili e finali struggenti. Tuttavia, The...

Cinema e Letteratura- Tre donne scrittrici, tre film che le hanno onorate

Le donne passate alla storia come scrittrici sono quelle che si sono distinte per le loro idee rivoluzionarie. Quelle che hanno fiutato il cambiamento,...

Ennio Morricone – Una vita tra cinema e pentagramma

Ennio Morricone è universalmente riconosciuto come uno fra i più grandi compositori di tutti i tempi. Le sue note hanno fatto da sfondo a...

Il finale di Her – Il sorriso di una solitudine a due

Her (2013) come quasi tutta la filmografia di Spike Jonze verte sul “mettersi nei panni degli altri”. Se Essere John Malkovich (1999) faceva di questo processo...