Home Nella Storia del Cinema Così divenne leggenda

Così divenne leggenda

Inside The Blair Witch Project: Il mistero della strega di Blair

THE BLAIR WITCH PROJECT - STORIA E ANALISI DI UN FENOMENO CINEMATOGRAFICO VIRALE Daniel Myrick e Eduardo Sánchez: Studenti di cinema e appassionati di horror...

La parola ai giurati – Il mondo che vorremmo

Anno 1957, Sidney Lumet è alla sua prima prova come regista cinematografico e dirige La parola ai giurati. Pellicola in bianco e nero, completamente...

Gioventù bruciata – L’incomunicabilità del disagio adolescenziale

La fama del lungometraggio di Nicholas Ray è legata a un tema sempiterno, ossia quello dell’incomunicabilità del disagio adolescenziale. Una tematica universale, che non...

Fanny e Alexander – Un testamento cinematografico

Ingmar Bergman ha solo sessantaquattro anni mentre gira quello che, nelle sue intenzioni, è il suo ultimo film, Fanny e Alexander (1982). A questa età...

American Beauty – Viaggio alla ricerca della bellezza

Se nostalgicamente dessimo uno sguardo ai film in uscita nell'anno di grazia 1999 potremmo scorgere numerosi lavori destinati a rimanere nell'immaginario collettivo: è l'anno...

Vertigo – Sogni, incubi, estasi e desiderio

«È come se io stessi percorrendo un lungo corridoio che è ricoperto di specchi... e alcuni frammenti di quegli specchi sono ancora là... e...

Gli ultimi articoli

La fotografia di Emmanuel Lubezki, parte 3 – Alejandro G. Iñarritu o la ricerca della fisicità

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento dedicato alla fotografia di Emmanuel Lubezki. Dopo aver esaminato i sentieri misteriosi della vita alla ricerca di Dio con Terrence...

Pieces of a Woman – La necessità di ricomporre i pezzi

Pieces of a Woman è il primo lungometraggio in lingua inglese del talentuoso Kornél Mundruczó. Presentato in concorso alla 77ͣ Mostra del cinema di...

Gattaca – L’idolo della scienza e la dittatura che non si vede

Il concetto di totalitarismo nell'immaginario comune è associato a figure dittatoriali che opprimono la libertà individuale attraverso modalità estremamente visibili, di solito utilizzando la...

The Office – Come sopravvivere all’esistenzialismo capitalista di un lavoro

Ding! Si aprono le porte dell'ascensore. Percorri un corridoio dalle pareti color crema e attraversi con grandi falcate una grande stanza rettangolare. Prima, seconda, terza...

Iñárritu – Il senso del finale di 21 grammi

C'è qualcosa di potente e fortemente immaginifico nel modo in cui Iñárritu costruisce il finale delle sue opere: che sia lo sguardo in macchina di...