Home Nella Storia del Cinema Wes Anderson e l'arte del contrappunto

Wes Anderson e l'arte del contrappunto

Grand Budapest Hotel – Senza troppo stupore, un vero colpo di genio

Grand Budapest Hotel.   Scritto da Matteo Viesti     Wes Anderson e l'arte del contrappunto Quando ho scelto di aprire questa rubrica su Wes Anderson, ho fatto una riflessione:...

I Tenenbaum – Wes Anderson e la potenza della monotonia

Rubrica: Wes Anderson e l'arte del contrappunto Quando ho scelto di aprire questa rubrica su Wes Anderson, ho fatto una riflessione: qual è il marchio...

Il treno per il Darjeeling – Un viaggio surreale verso la spiritualità

Titolo film : Il treno per il Darjeeling Regista: Wes Anderson Durata: 91 minuti Data uscita: 26 ottobre 2007 Titolo originale: (The Darjeeling Limited)   “Non lo so, mi sa che...

Gli ultimi articoli

Keyser Söze – L’essenza del male, l’essenza del potere

Roger "Verbal" Kint: «Keaton diceva sempre: "Io non credo in Dio, però ho paura di lui". Beh, io credo in Dio... e l'unica cosa...

Voglio mangiare il tuo pancreas – La bellezza dell’Altro

Voglio mangiare il tuo pancreas.   L'esordiente Shin'ichirō Ushijima entra nelle scene del cinema orientale con il lungometraggio dal titolo estremamente bizzarro: Voglio mangiare il tuo...

RNFF- Marco Bellocchio ospite d’onore della XVIII edizione

Nonostante le grandi difficoltà conseguenti l'emergenza Covid, il Cinema non accenna ad arrendersi. Un altro festival, a cui siamo legati ormai da anni, è...

Sedicicorto 2020: I cortometraggi di Forlì su MyMovies

Dopo un'estate anomala e i postumi di una pandemia ancora in atto, settembre si avvia alla conclusione e ottobre porta con sé la lieta...

Sussurri e grida – Vanita, affanni e donne allo specchio

Sussurri e grida. «Succede che alcune immagini ritornino in modo ostinato, senza che io sappia che cosa vogliono da me. Poi scompaiono, ritornano di nuovo...