Home Serie TV e Netflix Retrospettive Seriali

Retrospettive Seriali

Jesse Pinkman – El Camino comienza aquí

L'avvento della maturità è difficile da gestire. Dubbi e preoccupazioni sul futuro si alternano a una fiducia in sé stessi motivata dalla propria crescita....

Lost – Le Donne nell’Ombra

Lost ci ha regalato personaggi grandiosi e fuori dall'ordinario. Ricchi di sfumature e mai del tutto buoni o cattivi, ogni singolo personaggio della serie...

Game of Thrones – Al gioco del trono si vince o si muore

Le contingenze storiche hanno stimolato la riflessione di letterati, teologi e giuristi sulla natura del potere, sulla miglior forma possibile di ordinamento statale, sui...

Brienne di Tarth, Sam Tarly, Il Mastino – Dalla Discriminazione derivano grandi Atti di Valore

È quasi giunto ormai un decennio dall'inizio della serie per eccellenza, di un mondo fantastico, di Game of Thrones.  Di questa magica serie televisiva, sicuramente son passati...

Game of Thrones – Essere Donna, Essere Guerra

Game Of Thrones è la serie decennale sulla bocca di tutti non solo per la sua (imminente) conclusione, ma specialmente per la sua alta...

Penny Dreadful – Victor Frankestein e il peso della ragione

Penny Dreadful, Dottor Victor Frankestein. Retrospettive Seriali: Penny Dreadful e la Tragedia Umana - Qui trovi l'introduzione: Penny Dreadful e la Tragedia Umana - Essere...

Gli ultimi articoli

La fotografia di Emmanuel Lubezki, parte 3 – Alejandro G. Iñarritu o la ricerca della fisicità

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento dedicato alla fotografia di Emmanuel Lubezki. Dopo aver esaminato i sentieri misteriosi della vita alla ricerca di Dio con Terrence...

Pieces of a Woman – La necessità di ricomporre i pezzi

Pieces of a Woman è il primo lungometraggio in lingua inglese del talentuoso Kornél Mundruczó. Presentato in concorso alla 77ͣ Mostra del cinema di...

Gattaca – L’idolo della scienza e la dittatura che non si vede

Il concetto di totalitarismo nell'immaginario comune è associato a figure dittatoriali che opprimono la libertà individuale attraverso modalità estremamente visibili, di solito utilizzando la...

The Office – Come sopravvivere all’esistenzialismo capitalista di un lavoro

Ding! Si aprono le porte dell'ascensore. Percorri un corridoio dalle pareti color crema e attraversi con grandi falcate una grande stanza rettangolare. Prima, seconda, terza...

Iñárritu – Il senso del finale di 21 grammi

C'è qualcosa di potente e fortemente immaginifico nel modo in cui Iñárritu costruisce il finale delle sue opere: che sia lo sguardo in macchina di...