Nuovi Temi

Bambini con la pistola – Selfie: autoritratto con natura morta

È possibile essere derubati di qualcosa che non è mai stato nostro? Si può chiedere il conto di ansie non richieste, di felicità impossibili,...

Gelsomina e Lazzaro – la bellezza senza tempo delle anime pure

Se potessero parlare, ed esprimere i loro pensieri più profondi, cosa direbbero quei personaggi che silenziosamente subiscono la malvagità che esiste nel mondo e...

Bambini con la pistola – La paranza dei bambini: il piombo di Napoli

La parola paranza richiama subito alla mente il mare. Le paranze sono gruppi di pescatori che catturano alici e altro con la lampara, una...

Commedia criminale italiana – Tra I soliti ignoti e Smetto quando voglio

Commedia criminale italiana - Tra I soliti ignoti e Smetto quando voglio Pietro Zinni: «In Italia una droga per essere definita tale deve essere censita...

Madame Rosa e Momò – Le figure di Edoardo Ponti

Primo lungometraggio del regista Edoardo Ponti, che esordisce con La vita davanti a sé, adattamento cinematografico del romanzo omonimo di Romain Gary del 1975. Il regista...

Bambini con la pistola – A Ciambra: storia di ordinaria crudeltà

«A loro non importa di far vedere che rubano, anzi, sono ladri e sono felici di far mostra delle proprie abilità. Loro credono di...

Gli ultimi articoli

La fotografia di Emmanuel Lubezki, parte 3 – Alejandro G. Iñarritu o la ricerca della fisicità

Siamo arrivati all’ultimo appuntamento dedicato alla fotografia di Emmanuel Lubezki. Dopo aver esaminato i sentieri misteriosi della vita alla ricerca di Dio con Terrence...

Pieces of a Woman – La necessità di ricomporre i pezzi

Pieces of a Woman è il primo lungometraggio in lingua inglese del talentuoso Kornél Mundruczó. Presentato in concorso alla 77ͣ Mostra del cinema di...

Gattaca – L’idolo della scienza e la dittatura che non si vede

Il concetto di totalitarismo nell'immaginario comune è associato a figure dittatoriali che opprimono la libertà individuale attraverso modalità estremamente visibili, di solito utilizzando la...

The Office – Come sopravvivere all’esistenzialismo capitalista di un lavoro

Ding! Si aprono le porte dell'ascensore. Percorri un corridoio dalle pareti color crema e attraversi con grandi falcate una grande stanza rettangolare. Prima, seconda, terza...

Iñárritu – Il senso del finale di 21 grammi

C'è qualcosa di potente e fortemente immaginifico nel modo in cui Iñárritu costruisce il finale delle sue opere: che sia lo sguardo in macchina di...